Cervino Nordic Rush

Per la via centrale del paese uno contro uno. Ad eliminazione diretta dopo poco più di 150 metri sugli sci stretti del fondo condotti ad un rirmo forsennato.

E’ la Cervino Nordic Rush, gara a metà tra competizione e kermesse. Lo spettacolo vero lo garantiranno i campioni. Ad iniziare da Federico Pellegrino, il numero uno degli sprinter azzurri già a segno quattro volte in Coppa del Mondo quest’anno e vincitore uscente, che se la dovrà vedere con l’uomo più veloce al mondo sci da fondo ai piedi, il norvegese Ludvig Sogen Jensen.

Ma il 26 marzo al Breuil non ci saranno solo loro. L’intenzione degli organizzatori del Club de Ski Valtournenche è quella di ingaggiare anche gli sprinter francesi, quelli svizzeri e quelli tedeschi.
Ci saranno anche i campioni delle gare distance come Francesco De Fabiani, leader di Coppa del Mondo Under 23. Poi, accanto alla gara dei grandi, ci sarà anche quella dei piccoli, a partire dai super baby. Finita la competizione inizierà la festa perché la vigilia di Pasqua è periodo di fine stagione per i fondisti. Premiazioni in centro paese e poi cena di gala. “E’ una giornata alla quale tengo molto – dice Federico Pellegrino – molto importante per la promozione dello sci da fondo. E poi Cervinia è una location ideale: la via centrale del paese sembra il teatro naturale per una sfida ad eliminazione diretta”.

La Cervino Nordic Rush inzierà a metà mattina di sabato 26 marzo con le qualifiche per le categorie giovanili.
I big entreranno in azione alle 16; le finali sono in programma dalle 18